I tanti progetti che vedono la collaborazione di Relatech con l’Università

Condividilo su:

Nell’arco dei nostri 18 anni, abbiamo avviato diverse collaborazioni con il mondo accademico e della ricerca, procedendo di volta in volta all’acquisizione di start up e spin off di eccellenza che hanno contribuito ad ampliare le nostre competenze e lo spazio d’azione del nostro intervento a fianco delle aziende.

Lungo questa strada, siamo sempre stati guidati di un’idea di open innovation che oggi ci vede pionieri in diversi progetti. Ad esempio, in progetti come IDService, condotto insieme a Unical e sostenuto dal ministero dello Sviluppo economico, che prevede la gestione dell’identità digitale con un alto livello di affidabilità.

O, ancora, come Origami, framework, anch’esso sviluppato con Unical, che si basa sul paradigma IoT (Internet of things) e serve a monitorare i consumi idrici, automatizzando nel contempo le fasi di lettura e fatturazione. O, infine, con iniziative quali SiStaBene, per la tracciabilità dei prodotti nella filiera agroalimentare, e True Detective 4.0 a supporto della manutenzione predittiva e dell’ottimizzazione dei processi di automazione industriale.

Scopri di più andando all’articolo dedicato al tema da CorCom